Natale in Masseria con il coordinamento Buonaria

Condividi

Il coordinamento Buonaria, che riunisce diverse associazioni ambientaliste e comitati di cittadini del territorio che si battono da tempo per la qualità dell’aria, ha voluto organizzare un momento di incontro e di divertimento innanzitutto per i bambini e per gli adulti, mettendo a punto un cartellone di eventi natalizi che riserverà anche uno spazio alla riflessione e alla denuncia sulle tematiche ambientali.

“Valorizzare le masserie e le periferie delle nostre città, abbandonate a se stesse, deve essere un obiettivo di tutti – dichiarano i rappresentati di Buonaria – perché proprio le masserie possono essere una grande risorsa culturale, paesaggistica ed ambientale”.

Gli sforamenti delle polveri sottili nell’aria, solo dal 2015 certificati, sono in continua ascesa e stanno minacciando concretamente la salute dei cittadini a partire dai più fragili, bambini, anziani e malati.

La portavoce e animatrice del coordinamento Anna Rea lo dichiara senza mezzi termini: “Servono urgentemente azioni virtuose e responsabili da parte di tutti, delle istituzioni in primis, che hanno in capo la tutela della salute dei cittadini, ma anche delle aziende – aggiunge Rea -, molte delle quali insalubri, poste negli anni nei centri abitati. Così come occorrono – precisa, poi -, comportamenti adeguati da parte dei commercianti e degli stessi cittadini.  Serve diffondere, insomma, una cultura a difesa dell’ambiente e della vita a partire da un’opera di educazione civica nelle scuole. Per queste ragioni si è dato vita ad un tavolo permanente con il Comune di Pomigliano d’Arco, da allargare agli altri comuni della zona, con Arpac, Università, Regione e Città Metropolitana con le associazioni di Buonaria”.

Il prossimo Natale, nonostante si presenti triste e difficile per molte famiglie per il dramma che vivono gli abitanti di Ischia, per il caro vita, per il Covid non del tutto debellato, per la guerra alle nostre porte e per gli ingenti danni visibili e sempre più veloci e gravi all’ambiente, Buonaria vuole  che sia all’insegna della Pace, della difesa del Pianeta e della valorizzazione delle Periferie a partire dal grande patrimonio tipico del nostro territorio rappresentato dalle Masserie.

Natale in Masseria si svolgerà a partire dall’8 dicembre prossimo presso la Masseria Fornaro-Ciccarelli. Ingresso gratuito.

Buonaria

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]