Napoli, scoperti 4 tassisti abusivi che percepivano il reddito di cittadinanza

Condividi

Napoli, 24 gennaio – La Guarda di Finanza di Napoli ha individuato quattro tassisti abusivi a bordo di auto senza assicurazione e revisione. Tra questi c’è anche un caso di patente revocata dal 2010.

È stato scoperto che tali soggetti, sconosciuti al Fisco, facevano parte di nuclei familiari che percepivano il Reddito di cittadinanza.

I quattro tassisti utilizzavano delle vecchie Fiat Multipla, sottoposte a sequestro per la successiva confisca.

L’operazione fa parte di un più ampio piano del Comando Provinciale di Napoli, volto a contrastare l’abusivismo che genera una sleale concorrenza ed evasione fiscale.

Caro lettore, ilmonito.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

ILMONITO crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] - Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

Chiara Esposito

Chiara Esposito

Laureata in Lettere Moderne, sogna di diventare una giornalista a tempo pieno.