Napoli: nuovi modelli di analisi sui flussi dei finanziamenti

Condividi

Nella Conferenza regionale attenzione al fenomeno delle infiltrazioni criminali nel tessuto economico e sociale

Intensificare le attività di vigilanza e controllo sul flusso dei finanziamenti stanziati per la ripartenza dell’economia nei settori più delicati (turismo, ristorazione, mercato immobiliare). È l’esigenza emersa nel corso della Conferenza regionale delle autorità di pubblica sicurezza della Campania che si è svolta oggi a Napoli, presieduta dal prefetto Marco Valentini.

NARDONE

Per impedire l’infiltrazione delle organizzazioni criminali nel tessuto economico e sociale del territorio, sono necessari nuovi modelli operativi di analisi che dovranno essere adottati dal lato della prevenzione, che compete alle Forze di polizia, e dal lato del contrasto, di competenza dell’autorità giudiziaria.

Per quanto riguarda l’emergenza epidemiologica da Covid-19, è stato deciso di potenziare i controlli, per la verifica del rispetto delle misure di contenimento e la salvaguardia della salute pubblica, con servizi di prevenzione generale delle Forze di polizia e attraverso mirati servizi di “Alto Impatto” a cadenza settimanale.

Hanno partecipato all’incontro i prefetti e i questori delle diverse province campane, i vertici regionali e provinciali delle Forze di polizia e della Direzione investigativa antimafia, il comandante del comando forze operative sud dell’Esercito, i sindaci dei comuni capoluogo, i rappresentanti della regione Campania e i procuratori della Repubblica-direzione distrettuale antimafia presso il tribunale di Napoli e di Salerno.

loading...

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]