Napoli: morte 23enne ospedale Loreto Mare, rimosso dirigente

Condividi

Napoli, 30 ago.  – Il direttore generale dell’Asl Napoli 1 Mario Forlenza ufficializza la nomina di un nuovo direttore sanitario dell’ospedale Loreto Mare di Napoli (dove il 17 agosto scorso è morto il 23enne Antonio Scafuri, giunto al pronto soccorso dopo un incidente stradale) e la rimozione del facente funzioni Rosario Lanzetta.  Nominato Giuseppe Russo nuovo direttore sanitario. Già in servizio al Pellegrini, Russo è stato direttore sanitario dell’Asl Napoli 3. L’occasione è la presentazione di un’iniziativa dell’Asl partenopea d’intesa con la Curia di Napoli per un camper a servizio dei senza fissa dimora. “Vogliamo lanciare un messaggio di solidarietà ai più deboli, – dice il presidente De Luca – gli ultimi fra gli ultimi che si sentono troppe volte abbandonati a se stessi. Per questo, insieme al Cardinale Sepe, questa mattina abbiamo presentato il progetto “Camper sanitario – unità mobile per assistenza ai senza fissa dimora” che vede Regione e Curia unite per garantire assistenza ai senzatetto e ai più bisognosi. L’accordo mette a disposizione un’unità mobile dell’Asl Napoli1, attrezzata per fare analisi mediche e valutare condizioni salute senza dimora. Il Camper sarà collocato, sulla base di segnalazioni delle parrocchie e della Caritas all’Asl Napoli1, nei quartieri dove c’è maggiore concentrazione di senza dimora.  Garantiamo – conclude De Luca –  assistenza di 6 ore al giorno dalla 16,30 alle 22,30 e cercheremo di invogliare i senza tetto a farsi curare, farsi visitare e ad essere accolti anche in strutture ospedaliere.

NARDONE

 

loading...

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]