Napoli, in prefettura incontri per la ripartenza in sicurezza

Condividi

Sicurezza delle attività commerciali e turistiche al centro dell’attenzione

Il coordinamento degli interventi da mettere in campo per affrontare la graduale ripresa in sicurezza delle attività produttive e commerciali che prenderà l’avvio dal prossimo 4 maggio, è stata al centro di un incontro presso la prefettura di Napoli, presieduto dal prefetto, Marco Valentini, con il capo dell’Ispettorato territoriale del Lavoro, il direttore provinciale dell’INAIL, il comandante del Gruppo Carabinieri Tutela del Lavoro e i direttori Generali delle ASL Napoli 1, 2 e 3.

NARDONE

Allo scopo di ottimizzare le operazioni di verifica presso le aziende, evitando sovrapposizioni o duplicazioni di interventi, è stata valutata l’istituzione di gruppi di coordinamento, composti da agenti accertatori appartenenti ai diversi enti preposti ai controlli e/o la ripartizione tra gli stessi degli accertamenti da effettuare.

Sempre in mattinata, si è svolto, in videoconferenza, un altro incontro, presieduto dal prefetto Valentini con il sindaco di Napoli, il vice presidente della Camera di Commercio, i direttori provinciali di INPS e INAIL, il direttore Generale dell’Ente provinciale per il Turismo, il commissario di Confcommercio-Ascom, il presidente provinciale di Confesercenti, il presidente regionale di Federalberghi e i rappresentanti delle organizzazioni sindacali CGIL, CISL e UIL.

La riunione è stata focalizzata sui settori turistico e commerciale, trainanti nell’economia dell’area metropolitana.

Si è discusso, in particolare, della metodologia più efficace e innovativa per coniugare l’esigenza delle prossime riaperture di tali attività  con la sicurezza per la salute dei lavoratori e dei consumatori.

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]