Napoli, Fiorito: raccolta differenziata pessima, dobbiamo invertire la rotta

Condividi

Ferruccio Fiorito, candidato al Consiglio comunale di Napoli nella lista “Catello Maresca Sindaco”, ha rilasciato la seguente dichiarazione: 

“In questi giorni si è riaperto il dibattito sulla gestione dei rifiuti. Ed in particolare l’accordo tra le città di Napoli e Roma, voluto dal sindaco uscente, ha scatenato enormi polemiche. Molti sindaci dei Comuni a nord di Napoli sono sul piede di guerra e manifestano giustamente le loro perplessità. Non possiamo permetterci il lusso, con le criticità che abbiamo, di accogliere i rifiuti provenienti da altre città.
Peraltro, secondo i dati più aggiornati, nella Nostra Città, la raccolta differenziata ha una media pessima. Intorno al 35%, un dato devastante,  numeri che parlano da soli: dobbiamo radicalmente invertire questo trend. 

NARDONE
La nuova Amministrazione comunale,  non appena insediata, dovrà varare un nuovo programma di gestione dei rifiuti urbani. Occorre un’azione seria, quartiere per quartiere, che porti, in un arco ragionevole di tempo, ad avere una percentuale di differenziata a livelli civili e dignitosi.
Il prossimo sindaco di Napoli, peraltro, sarà anche Sindaco Metropolitano e la sua azione di governo incide, non solo sui residenti di Napoli (circa 1 milione) che lo eleggono, ma anche su quelli dei 92 comuni della provincia (circa 2 milioni di abitanti). Governare il capoluogo significa determinare il destino di un’area urbana di 3 milioni di cittadini. Servirà la massima collaborazione istituzionale e politica per uscire dalla difficile fase che stiamo vivendo.
Con Catello Maresca sindaco, in Consiglio comunale, lavorerò per migliorare la raccolta differenziata e per avere una gestione dei rifiuti trasparente ed efficiente”.

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]