Difende lo scooter, il rapinatore gli spara: 34enne è grave

Condividi

Napoli, 28 apr. – Ferito alla gamba da un colpo d’arma da fuoco in seguito alla rapina del suo scooter: è quanto ha raccontato la vittima alla Polizia di Stato; è ora ricoverato in prognosi riservata ma non è in pericolo di vita. Poche parole, quelle del 34enne incensurato prima di svenire all’ospedale San Giovanni Bosco. Agli agenti del Commissariato San Carlo ha detto che la scorsa notte, intorno a mezzanotte, stava percorrendo il tratto di strada tra via Montello e via Regina Margherita quando qualcuno lo ha costretto a consegnare lo scooter e lo ha ferito alla gamba. Da solo è riuscito a raggiungere un negozio il cui titolare lo ha accompagnato in ospedale: versione, quest’ultima, confermata dall’uomo. Sul posto la Scientifica ha rilevato tracce ematiche. La vittima non ha riferito modello e targa dello scooter: le indagini sono in corso per stabilire l’esatta dinamica.

NARDONE
loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]