Napoli, devastazione Pellegrini. Nonno (Fdi): “vicino al carabiniere ed agli operatori del pronto soccorso”

Condividi

“La morte di un minore di appena 15 anni non può ovviamente che far riflettere, ma in questa storia non possiamo assolutamente permetterci di confondere dove sia il bene e dove sia il male: massima vicinanza al carabiniere che, a difesa della propria incolumità e di quella della propria ragazza, ha reagito ad un tentativo di rapina purtroppo finito nel sangue. Vicinanza anche agli operatori del pronto soccorso dell’ospedale Pellegrini, la cui incolumità è stata messa a repentaglio dalla furia dei familiari del ragazzo deceduto. Gesti, insieme a quello della stesa effettuata qualche ora dopo fuori la caserma Pastrengo, che non possono essere accettati ed a cui lo Stato e le Istituzioni devono dare una risposta ferma e certa”.
E’ quanto dichiara in una nota Marco Nonno, consigliere comunale di Napoli di Fratelli d’Italia.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]