Napoli: Corso Lucci, minorenne aggredisce donna incinta per rapinarla

Condividi

Napoli, 19 lug. – Una donna incinta di nazionalità nigeriana è stata presa a calci e pugni a Napoli da un minorenne del Gambia che ha cercato di rapinarla: sono intervenuti i carabinieri della compagnia Stella e del Reggimento Campania con i soldati impiegati nel servizio ‘Strade Sicure’ a bloccarlo. E’ accaduto a Corso Lucci. Il ragazzo, 17 anni, ha minacciato la donna con una pistola che solo in un secondo momento si è capito essere una semiautomatica a salve priva del tappo rosso. E’ stato arrestato e portato nel centro di prima accoglienza di viale Colli Aminei. La giovane vittima è stata accompagnata all’ospedale “Loreto Mare” dove i medici le hanno riscontrato “contusioni ed ecchimosi al braccio sinistro” ricoverandola in osservazione.

NARDONE
loading...

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]