Mondragone: Caldoro, il Governo eserciti poteri sostitutivi su Regione

Condividi

“La Regione mente sui numeri, non garantisce trasparenza. La macchina di Palazzo Santa Lucia è preoccupata solo per la campagna elettorale, e’ bloccata nella costruzione del consenso ed in opache operazioni di comunicazione”. Cosi Stefano Caldoro, capo della opposizione di centrodestra in Consiglio regionale e candidato presidente in Campania.

NARDONE

“Il Governo eserciti i poteri sostitutivi per i focolai di Mondragone e degli altri comuni casertani, i cittadini vanno protetti e tutelati con prevenzione e controlli sanitari. No a misure restrittive e inutilmente punitive anche perché ci sono da salvaguardare le attività turistiche e produttive ” conclude.

 

 

 

 

loading...

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]