Mister Italia 2019/20 si riparte da Merano

Condividi

Ad appena un mese dall’elezione a Lignano Sabbiadoro (UD) di Mister Italia 2019, titolo assegnato a Rudy El Kholti, 29enne di Zevio (VR), la stagione 2019/20 del concorso nato nel 1983 riparte il 24 ottobre da Merano dove al Raffl Club verrà assegnata la fascia di Mister Südtirol titolo che al vincitore darà diritto di accedere direttamente alla finale nazionale 2020 di Mister Italia, manifestazione che si terrà a settembre a Lignano Sabbiadoro. Mister Südtirol è un concorso organizzato da Peter Obexer, giunto alla 29 edizione e dedicato principalmente ai ragazzi della comunità tedesca dell’Alto Adige. L’iniziativa rientra nello spirito di apertura e di collaborazione con le minoranze linguistiche presenti sul territorio italiano. Mister Italia è un concorso dedicato a ragazzi dai 16 ai 33 anni, italiani o regolarmente residenti in Italia da almeno 1 anno. Per chi fosse interessato al iscriversi per partecipare alle prossime selezioni può farlo andando sul profilo Facebook sotto indicato oppure inviare una mail a [email protected]   Partner di Mister Italia, sono Sting occhiali da sole, Barachini scarpe, Wella prodotti per i capelli, Cotonella Uomo azienda di intimo, World of Beauty prodotti di bellezza, Santero wines e Marco Calandra partner tecnico per i costumi da gara.

NARDONE

Pagina Facebook Mister Italia 

Rudy El Kholti

Caro lettore, ilmonito.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

ILMONITO crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] - Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]