Minaccia e rapina, un nigeriano denunciato

Condividi

Avellino, 24 set. – I Carabinieri della Stazione di Avellino hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un nigeriano ritenuto responsabile del reato di rapina.
I fatti risalgono a qualche mese fa allorquando, in orario mattutino, un giovane straniero, entrato nell’androne di un palazzo del capoluogo irpino, avvicinava il portiere del condominio e, minacciandolo brutalmente con una bottiglia di vetro, lo rapinava del cellulare e del denaro contante che aveva con se.
Grazie all’attività d’indagine immediatamente avviata e particolarmente incisiva, condotta incrociando dati informativi con quelli emergenti dai controlli del territorio e le immagini riprese dagli impianti di videosorveglianza, i Carabinieri sono riusciti ad identificare il ventenne, raccogliendo a suo carico gravi indizi di colpevolezza che hanno portato alla sua denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.
L’attività portata a termine è il frutto, nonché il corollario, dell’approfondita conoscenza del territorio che i militari del Comando Provinciale Carabinieri di Avellino svolgono quotidianamente: il tutto a testimonianza di una costante ed incessante lotta all’illegalità nella provincia irpina.

NARDONE
loading...

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]