Minacce social, Maresca: “Andiamo avanti senza paura”

Condividi

“Mi ricordo perfettamente di Rosario Livatino, di Giovanni Falcone e di Paolo Borsellino. Me ne ricordo come se ne ricordano tutti gli italiani. Tre eroi che hanno dato la vita perché credevano nello Stato, nella Legalità, nella Giustizia. Queste minacce non mi spaventano. Andiamo avanti”. Lo scrive su Facebook Catello Maresca, candidato sindaco del centrodestra a Napoli, commentando una minaccia ricevuta via social. 

NARDONE

“Andando in giro, da Chiaia ai Quartieri, senza distinzioni, percepisco un bisogno di sicurezza da parte dei cittadini a cui dobbiamo rispondere. Riparto da qui, dall’esigenza che Napoli torni a essere una città sicura e accogliente. E’ sbagliato abituarsi all’emergenza criminalità e considerarla normalità. Bisogna intervenire subito convocando un tavolo permanente in Prefettura al quale mi siederò da sindaco. Tutto quello che ho maturato sul campo sull’ordine pubblico, lo metterò a disposizione degli inquirenti, della questura, della polizia locale. Manca una strategia di intervento immediata ma soprattutto una prospettiva culturale che dia strumenti ai ragazzi per contrastare la camorra perché la camorra, non ce lo scordiamo mai, è una mentalità”. 

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]