Michele Schiano di Visconti: “No ad assunzioni di parenti dei consiglieri in tutti gli uffici regionali”

Condividi

“Vittoria del centrodestra e soprattutto di Fratelli d’Italia in Consiglio Regionale con l’adozione da parte dell’ufficio di presidenza del nuovo provvedimento normativo che estende l’impossibilità di assumere i parenti fino al terzo grado, non solo negli uffici regionali dei consiglieri ma anche in quelli di diretta collaborazione non contemplati dalla delibera 279/2013. Sono queste le scelte di una politica credibile e trasparente. Siamo contenti che anche gli altri gruppi consiliari come il Movimento Cinque Stelle siano ritornati sui propri passi e abbiano condiviso la nostra proposta”. Lo afferma il capogruppo regionale di Fratelli d’Italia Michele Schiano di Visconti. 

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]