“Meno cartoncini e più reti”: da oggi i giovani Dem in festa a Somma Vesuviana

Condividi
La segreteria sceglie il Parco Nazionale del Vesuvio dopo gli eventi dell’estate
 
Somma Vesuviana, 29 set. – Sono passati solo pochi mesi da quando Marco Sarracino, ora portavoce del ministro Orlando, lasciava le redini dei Giovani Democratici della città metropolitana di Napoli alla infaticabile Ilaria Esposito, eppure tanti già i cambiamenti. Primo tra questi portare la IV edizione della Festa dell’Unità della federazione partenopea in provincia, quando per tre anni si era sempre tenuta nei giardini di Santa Chiara, a Piazza del Gesù. Ma il segnale è forte e univoco, ovvero “Tornare a tessere reti solidali con i circoli che si sentono più abbandonati”, come sottolinea la stessa segretaria Esposito. E infatti il titolo della festa è TESSERE, proprio per andare controcorrente a quelle logiche di partito che a suon di banconote hanno impoverito la ricca famiglia del Partito Democratico.
Oggi l’apertura con Cantone e Orfini, domani tavoli di lavoro con tutti i consiglieri regionali e venerdì un incontro su immigrazione e Ius Soli.
Tante idee e tanto confronto, ma anche tanta gioia e condivisione: oltre ai soliti pub, si potrà partecipare ad una pesca con sei biglietti in palio per assistere alle partite del Napoli e domenica sera grande concerto di Tony Tammaro.
Insomma, si prospettano davvero tre giorni ricchi. In una fase congressuale triste per la federazione napoletana del PD, i giovani danno un bel segnale.
loading...

NARDONE
Mario Viglietti

Mario Viglietti

21 anni di Napoli. Ex genovesino , studente di medicina alla facoltà SUN . Pensatore freelance , amante delle arti , politico per passione . Obiettivi : rendere servizio alla comunita ' .