Melito, stretta della Municipale contro l’abusivismo edilizio

Condividi

Il sindaco Mottola: “Continua la lotta contro ogni tipo di irregolarità sul nostro territorio”.

 

MELITO – Doppio intervento degli agenti della Polizia municipale a Melito. Un manufatto è stato posto sotto sequestro ed una barriera realizzata abusivamente al centro della strada, è stata rimossa in ottemperanza a quanto disposto dal Tar Campania. Gli agenti, diretti dal comandante Antonia Napolano, hanno denunciato 4 uomini (tre del posto ed uno residente a Giugliano) intercettati dai caschi bianchi mentre erano intenti ad effettuare lavori edili in un’area di proprietà comunale. In via Cavour è stata invece rimossa una barriera che, senza alcuna autorizzazione, era stata realizzata al centro della strada per impedire l’accesso ad una via adiacente. Gli interventi fanno seguito a quelli precedentemente effettuati nel Rione 219, dove sono stati affissi i sigilli a due immobili abusivi ed è stato abbattuto un manufatto abusivo con l’ausilio dei carabinieri della locale Tenenza. Soddisfazione è stata espressa dal sindaco di Melito, Luciano Mottola: “Quella dell’abusivismo è una piaga che va combattuta quotidianamente. L’attenzione del Comune, anche su questo delicato versante, resta e resterà massima, per contrastare ogni forma di illegalità sul territorio melitese”.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]