Medici minacciati con coltello, Nappi (Lega): maggiori controlli per sicurezza in ospedali

Condividi

“Ferma condanna per l’ennesimo tentativo di aggressione in danno del personale sanitario del Pronto soccorso di un ospedale napoletano, minacciato con un coltello da un paziente. Il nostro grazie alla guardia giurata dell’ospedale Pellegrini che è riuscita a disarmare l’uomo evitando una tragedia, e agli agenti di polizia prontamente intervenuti. Ribadiamo la necessità di controlli più serrati all’interno dei nosocomi del nostro territorio per riportare la sicurezza ai livelli adeguati, ed esprimiamo vicinanza e solidarietà nei confronti di medici e infermieri, che con sacrificio e abnegazione compiono il loro delicato lavoro a servizio della collettività”. Lo dichiara Severino Nappi, consigliere regionale e coordinatore cittadino della Lega a Napoli. 

NARDONE

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]