Marigliano, picchia la convivente: in manette

Condividi

Napoli, 7 giu. – I Carabinieri della Stazione di Maddaloni, in quel centro, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali, di Angelo Fusco, 42 anni , residente a Marigliano, di fatto domiciliato a Maddaloni. L’uomo si è reso responsabile delle condotte violente ai danni della propria convivente. La vittima, giunta all’esterno della Stazione Carabinieri di Maddaloni con l’intenzione di sporgere formale querela, è stata fisicamente aggredita dall’uomo al fine di farla desistere dal suo intento. I militari dell’Arma, accortisi di quanto stava accadendo sulla pubblica via, sono immediatamente intervenuti bloccando l’aggressore. La donna, successivamente escussa in merito ai fatti, ha denunciato di subire, già da alcuni mesi, le condotte violente del suo convivente, anche in presenza dei figli minori, ingenerando in lei un perdurante stato d’ansia. La stessa è stata soccorsa dal personale del 118 e trasportata presso il pronto soccorso dell’ospedale di Maddaloni, dove è stata riscontrata affetta da “escoriazioni spalla dx”. Fusco Angelo è stato trattenuto presso le camere di sicurezza dell’Arma, in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

NARDONE
loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]