Maltempo in Campania: allagate strade Capri, Amalfi, Maiori, nel casertano e nel vesuviano

Condividi

Napoli, 2 set. – I temporali che si sono abbattuti oggi in Campania hanno provocato allagamenti in diverse località, in particolare a Capri, nella centralissima via Camerelle. Un’ora di pioggia, proprio nel pieno della mattinata con la Piazzetta affollata e mentre dagli aliscafi e traghetti scendevano numerosi turisti. Una violenta burrasca che ha creato un fuggi fuggi generale alla ricerca di un riparo in attesa che finisse la violenta precipitazione atmosferica. Oltre un’ora di attesa per far ristabilire il tempo e, poi anche se in misura minore, la pioggia è continuata a cadere rovinando ai turisti pendolari la gita di fine settimana. Molti i proprietari di seconde case che hanno deciso un rientro anticipato.

NARDONE

Strade allagate anche in Costiera Amalfitana, ad Amalfi e Maiori. Nel Casertano, a Giano Vetusto, sempre per far fronte agli allagamenti, la Protezione civile regionale la inviato alcune squadre di volontari. Nelle altre tre località colpite dal maltempo sono al lavoro i vigili del fuoco e personale dei rispettivi comuni.

A Poggiomarino la pioggia in viale Manzoni ha trasformato la strada nel consueto fiume. Una volta andata via l’acqua (mista a liquami giunti dalla vasca di Fornillo) il suolo stradale ha ceduto, lasciando grosse voragini nel curvone dove si registrano i maggiori disagi. Al momento il tratto dell’arteria è chiuso al traffico veicolare e auto e altri mezzi sono costretti a percorrere la stretta alternativa di via Galimberti. Altri disagi dovuti agli allagamenti si sono registrati, come sempre, anche nelle zone di via Nuova San Marzano, via Cimitero, via Garibaldi e sul corso Iervolino, particolarmente nel secondo tratto.

loading...

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]