Maddaloni, il Coro Barchetta alla Kermesse del 29 ottobre al Convitto “Giordano Bruno”

Condividi
MADDALONI (Caserta) – L’Associazione Culturale Musicale Onlus “Aniello Barchetta” ha partecipato come protagonista alla seconda giornata della rassegna “Ultimo Ballo in Maschera” giunto alla seconda edizione. L’evento si è celebrato sabato 29 ottobre 2022 presso il Convitto Nazionale Statale “Giordano Bruno” e ha visto il coinvolgimento di tante maestranze la cui precedente collaborazione con il sodalizio Barchetta è già noto. La rassegna, come si ricorderà è un’idea del Maestro Michele Letizia, già curatore di copertina dell’edizione Barchetta, ha visto inoltre il coinvolgimento del Maestro Wladimiro Cardone, il prof. Antonio Pagliaro e il cronistorico Michele Schioppa.
La serata è iniziata con la presentazione del personale “Salotto d’artista” del Wladimiro Cardone a cura di Michele Schioppa. Da qui le presentazioni dei libri “Il Convento e la Chiesa di S. Francesco d’Assisi di Maddaloni” (di Antonio Pagliaro e Michele Schioppa) a cura del prof. Antonio Pagliaro, “Ricordo di Mons. Pietro De Felice” (di Antonio Barchetta e Michele Schioppa) a cura del maestro Antonio Barchetta, “Dal Matese all’Europa sul SENTIERO ITALIA” (di Giulia d’Angerio e Carlo Pastore) a cura di Carlo Pastore. La serata è stata presentata da Lucia Grimaldi.
È interessante fermarsi ad approfondire la presentazione della pubblicazione “Ricordo di Mons. Pietro De Felice”, infatti, dopo una breve presentazione del libro a cura del maestro Barchetta sono stati letti alcuni brani ricordo inseriti nel libro a cura di alcuni coristi: Maria Marzaioli ha letto la presentazione di S. E. Mons. Pietro Lagnese Vescovo di Caserta, Maria Incandescenza quella di Mons. Raffaele Nogaro Vescovo emerito di Caserta, Luigi D’Andrea quella di Don Filippo Di Giacomo commentatore dei viaggi del Papa su RAI1, Irene Fusco quella del Vicario Foraneo di Casertavecchia Don Enzo Bruno e di Don Edoardo Santo Vicario Foraneo di Maddaloni.
IMG 20221030 WA0048Commovente è stata la lettura della testimonianza del Sindaco di Limatola Domenico Parisi da parte di Virginio Barbato rivolgendosi ad una sedia vuota rappresentante Mons. Pietro De Felice; l’idea è stata del bravo curatore della manifestazione Maestro Michele Letizia.
Sentito è stato  l’intervento del Rettore dott. Rocco Gervasio a cui il Maestro Antonio Barchetta ha donato due foto artistiche della tela del salone del Convitto.
L’interesse sulla pubblicazione è stato notevole ed infatti il libro è stato dato a tutti i presenti e molto gradito è stata la spontaneità del pubblico nel voler contribuire al costo di stampa del libro con una offerta libera.
Doppia performance musicale del Coro dell’Associazione Culturale Musicale Onlus “A. Barchetta” con la direzione del Maestro Antonio Barchetta e al pianoforte Prof. Ciro Ferrigno. Il Coro era di 24 elementi suddiviso in quattro sezioni. Soprano, Tenori, Contralto e Bassi. La Voce Solista è stata la Soprano Marisa Caccavale, mentre la direzione è stata affidata al Maestro Antonio Barchetta
Sono stati eseguiti tre Cori Lirici di Giuseppe Verdi: Coro Crociati e Pellegrini (O Signore dal tetto natio), La Vergine degli Angeli con la Soprano Solista Marisa Caccavale e Va pensiero.
Tra gli ospiti della serata l’assessore Gennaro Cioffi a nome dell’amministrazione comunale di Maddaloni, don Edoardo Scognamiglio e il Maestro prof. Vincenzo Elefante. I contributi fotografici sono a cura di Michele Pagliaro, mentre il servizio d’ordine è stato a cura dell’U.N.A.C. presieduta dal cav. dott. Gaetano Letizia la cui sigla è organizzatore dell’evento di concerto con il Convitto Nazionale Statale “Giordano Bruno” di Maddaloni
In conclusione, il Maestro Antonio Barchetta, nel ringraziare a nome proprio e dell’Associazione Culturale Musicale Onlus”Aniello Barchetta”, il pubblico intervenuto rimanda a seguire le attività del sodalizio attraverso il gruppo social «Associazione Culturale Musicale Onlus “A. Barchetta”» (link ), e il canale Youtube “Associazione Culturale Musicale A. Barchetta”. Si ringraziano i mezzi di comunicazione di massa che promuovono i cicli di eventi dell’Associazione, invita a seguire le future iniziative attraverso le news del sito: www.associazionebarchetta.org.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]