Maddaloni, il candidato sindaco Luigi Bove: De Filippo e Razzano, uguali. Scappano al confronto

Condividi

Maddaloni, 27 mag. – Il candidato sindaco de “Il Patto per Maddaloni” Luigi Bove commenta la questione legata ai sondaggi elettorali e afferma “eccoli, ancora una volta i miei due avversari, De Filippo e Razzano, dimostrano di essere uguali. Uno la copia dell’ altro, stavolta parlano di numeri e sondaggi, dopo aver speso diverse migliaia di euro per le analisi statistiche ( non sarebbe stato meglio usarli, ad esempio, per una delle tante necessità della città?), ma poi scappano dinnanzi alle reiterate richieste di confronto che ho avanzato pubblicamente a loro , e non solo. Scappano al confronto evidentemente perché privi di contenuti. Parlano di percentuali e pubblicano pagine e pagine di studi e, tra l’ altro , la cosa strana è che:  per quanto pare si siano rivolti a istituti di importanza particolare,   quello di De Filippo dice che vince De Filippo e  quello di Razzano dice che vince Razzano. Io invece ritengo che in un momento in cui molti maddalonesi non riescono neppure a mettere il piatto sulla tavola, sia il caso di dare un’ immagine di sobrietà maggiore e nel rispetto di chi crede che la politica sia ancora l’ arte di chi si sacrifica e mette da parte i propri interessi e la demagogia spicciola a favore dei cittadini”.

NARDONE
loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]