Lorenzo Fontana è eletto nuovo presidente della Camera

Condividi

Lorenzo Fontana è eletto nuovo presidente della Camera con 222 voti. A proclamarne l’elezione è il presidente provvisorio Ettore Rosato. Dopo l’ufficializzazione della votazione, i deputati del centrodestra, in piedi in Aula, hanno accolto il risultato con un lungo applauso. Hanno preso voti Guerra (77), Cafiero De Raho (52), Richetti (22). Voti dispersi 2, schede bianche 6 e schede nulle 11.

“Mi metto al servizio del Paese, dell’istituzione e dei cittadini. Vi ringrazio e auspico un buon inizio di legislatura, proficua, efficiente e rispettosa. Grazie”. Così chiude il suo intervento dopo l’elezione a Presidente della Camera.

Anche qui alla Camera buona la prima. Stiamo procedendo in modo spedito, sono contenta e faccio le mie congratulazioni a Fontana”. Lo afferma la leader di Fdi Giorgia Meloni commentando in Transatlantico l’elezione di Lorenzo Fontana alla presidenza della Camera.

“Peggio di così nemmeno con l’immaginazione più sfrenata. L’Italia, non merita questo sfregio. #Fontana”. Così su Twitter il segretario del Pd Enrico Letta.

“Fontana è una persona che in una democrazia liberale non dovrebbe presiedere un’assemblea parlamentare”. Lo ha detto il leader del Terzo Polo Carlo Calenda, intervenendo al congresso del partito democratico europeo.

“La Russa e Fontana noi non li abbiamo votati, ma rispetto il voto. Sono la seconda e la terza carica dello Stato e faccio loro un in bocca a lupo”. Lo ha detto il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, commentando con i giornalisti, a margine del congresso del Pde a Roma, l’elezione dei presidenti del Senato e della Camera.

 

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]