Lavori di somma urgenza sulla S.S.163 “Amalfitana”, tra il km 44+950 e il km 45+050, nel Comune di Cetara

Condividi

In merito ai lavori al costone roccioso, con la parziale chiusura al traffico della S.S.163 Amalfitana, tra il km 44+950 ed il km 45+050, nel centro abitato del Comune di Cetara, si tiene a precisare che, gli stessi, non sono stati programmati dall’ANAS, ma sono eseguiti dal Genio Civile di Salerno, insieme al Comune di Cetara. Si tratta di lavori di somma urgenza che intervengono su un tratto di roccia, interessato lo scorso 28 novembre, dalla caduta di massi e di materiale franoso – evento molto pericoloso per l’incolumità pubblica che, purtroppo, si è ripetuto nei giorni scorsi. Tale incidente ha portato, quindi, ad una accelerazione dei tempi per gli interventi già programmati in quella zona.
Le fasce orarie dei lavori, fino al prossimo venerdì 29 maggio, restano quelle attuali: dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 17.30, con il passaggio del traffico veicolare a senso unico alternato. Dopo il 29 maggio, il  senso unico alternato sarà senza limitazioni e fasce orarie per un’altra settimana. “La sicurezza e la salute delle persone resterà sempre l’obiettivo prioritario di questa Amministrazione Comunale” – afferma il Sindaco di Cetara, Roberto Della Monica.

Caro lettore, ilmonito.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

ILMONITO crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] - Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]