L’arte per la legalità, il Liceo Artistico di Cardito inaugura murale e monumento ricordando Lino Romano

Condividi

Cardito, 10 set. – Un’ opera scultorea ed un murale realizzati dagli alunni del Liceo Artistico di Cardito, nell’ambito dell’iniziativa ‘L’Arte per la legalità’.

NARDONE

L’inaugurazione prevista in data 11 settembre, all’interno del Parco Taglia di Cardito, coincide con il Memoriale Lino Romano, giovane vittima innocente di camorra.

Era 15 ottobre del 2012 quando il giovane fu raggiunto da 14 colpi di pistola, che lo colsero per errore.

Lino, allora 30enne, era appena ritornato da una partita di calcio con gli amici, per poi recarsi a casa della fidanzata. Fatalità  volle che nello stesso stabile in cui era diretto Lino, si trovasse il vero bersaglio di un raid di camorra, Domenico Gargiulo.

Lino venne ucciso per errore di valutazione, al posto del Gargiulo, mentre i genitori lo attendevano invano a casa. Da allora il memoriale in onore del giovane, ricorda alle nuove generazioni l’importanza del senso della legalità, promuovendo nelle scuole incontri ed attività che ne onorino la memoria in modo sano.

Il progetto ‘Piantiamo i semi della legalità’, che ha dato il via alla lavorazione del murale e della scultura, chiude un percorso triennale di Alternanza Scuola-Lavoro, svolto dall’Istituto superiore E. Sereni.

Finanziato dalla Città Metropolitana di Napoli e ispirato al tema della  legalità, il progetto è stato coordinato e seguito dai professori Cennamo Gioacchino,  D’Ausilio Procolo e Papa AnnaMaria.

All’evento inaugurale parteciperanno la Dirigente Scolastica dell’ISIS “Sereni”  di Afragola-Cardito, Prof. Daniela Costanzo; il Sindaco di Cardito G. Cirillo;  l’assessore Anna Orabona; il Sindaco della Città Metropoitana Luigi De Magistris; il  Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico della Regione Campania, Luisa Franzese, insieme ad un rappresentante dell’Associazione Libera.

loading...

Pina Stendardo

Pina Stendardo

Giornalista freelance presso diverse testate, insegue la cultura come meta a cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.