La lettera di Tiziano Renzi al figlio. Urge una Riforma della giustizia

Condividi
anna tortora
Anna Tortora

Il giustizialismo è un cancro e come tale va assolutamente curato. Non è tollerabile quanto accaduto a Matteo Renzi.
“L’acquisizione agli atti e la pubblicazione dell’intera lettera di Tiziano Renzi al figlio sono una perfetta rappresentazione del cortocircuito giudiziario-mediatico che avvelena l’Italia e dell’urgenza di una radicale riforma della giustizia.”
Giorgio Gori, sindaco di Bergamo

“La lettera di un padre al figlio. Il rapporto più intimo e personale che ci sia. Va bene essere abituati a tutto ormai, ma così è davvero troppo. Matteo, Tiziano la mia vicinanza. Anche per il silenzio di troppi di fronte a questo scempio del diritto e della giustizia.”
Nicola Danti, Italia Viva

“Resto senza parole dinanzi allo scempio che sta andando in onda con la pubblicazione di una lettera, lo sfogo di un padre ad un figlio, che nessuna attinenza sembra avere con l’ipotesi processuale.
Tutta la mia vicinanza a Matteo Renzi.”
Teresa Bellanova, Italia Viva

“I magistrati fiorentini offesi fanno pubblicare al Corriere le lettere private del padre al figlio. Una vergogna che ha un sapore eversivo. Solidarietà a Matteo Renzi.”
Bobo Craxi

“La procura di Firenze non ha resistito alla tentazione di allegare agli atti del processo al padre di Matteo Renzi una lettera, irrilevante, al figlio. I grandi giornali non hanno resistito alla tentazione di pubblicarla. Per quanto antipatico possa risultare l’ex segretario del Pd, la vicenda riguarda tutti. Confidiamo nella tentazione degli italiani di votare in massa a favore dei referendum sulla giustizia.”
Andrea Cangini, Forza Italia

Non solo. C’è l’immancabile Fatto Quotidiano con Peter Gomez…
“La lettera, depositata agli atti, di Tiziano Renzi al figlio Matteo: – Bianchi, Bonifazi e Boschi la banda Bassotti, hanno lucrato su di te. Carrai uomo falso -”
Non stiamo toccando un po’ il fondo, cari colleghi?
“Dopo aver messo in piazza le chat private, i conti correnti, le lettere private di suo padre, fateci sapere se può interessare anche installare una telecamera nel bagno di Matteo Renzi per una diretta streaming. Ad occhio a certo giornalismo può interessare anche quello.”
Luigi Marattin, Italia Viva

Una riforma della giustizia è a dir poco urgente.
“La giustizia sta attraversando il suo momento più buio. Per questo serve una scossa come quella che possono dare i nostri referendum”.
Giulia Bongiorno, Lega
“Se la Consulta dovesse bocciare i referendum, si farebbe complice di un sistema marcio, violento e ricattatore…che in alcune circostanze prende i connotati di quello mafioso”
Alessandro Sallusti, direttore di Libero

“Giustizia giusta ma, soprattutto, indipendente ed autonoma.
Senza interferenze della politica e carrierismo spinto.
La Lega intende incidere sul piano propositivo sulla Riforma dell’ ordinamento giudiziario proposta dal Governo.”
Manfredi Potenti, Lega

Il Referendum sulla giustizia riporta l’Italia ad una situazione “decorosa”.
Come già scritto sopra, è urgente una riforma che ci faccia sperare, almeno, di non assistere più a spettacolarizzazioni indecenti come questa della lettera tra padre e figlio.

Anna Tortora

Nata a Nola. Si è laureata alla Pontificia facoltà teologica dell'Italia meridionale. Le sue passioni sono la politica, la buona tavola, il mare e la moda. Ha militato per diversi anni in Azione Giovani e poi in Alleanza Nazionale. Accanita lettrice, fervente cattolica e tifosa del Milan.