La grande rinascita del Teatro Gelsomino di Afragola

Condividi
Afragola, 14 giu. – Nuova vita per il Teatro Gelsomino di Afragola. Lo storico teatro del nostro hinterland napoletano  è stato rilevato dalla Gabbianella  club nel 2016. Il 21 maggio del 2016 è stato inaugurato mediante un appalto con il comune di Afragola. Il teatro è stato tutto ristrutturato. Un ambiente unico: il Gelsomino presenta  le poltrone completamente ristrutturate, sono stati  rifatti i camerini, con  bar e cortile nuovi, impianto di condizionamento, i bagni, il marmo, l’impianto service audio- luci.
Il Gelsomino si è trasformato in pochi mesi in luogo di teatro, eventi, iniziative ma anche in locale di ritrovo .
Le attività sono molteplici anche di carattere culturale .
Sono stati organizzati corsi di teatro, di teatro terapia, di balli popolari, ed il Gelsomino vanta  un cartellone teatrale ricco che ha riportato il teatro nazionale e di qualità ad Afragola.
Non è poi mancato un cartellone di musica classica.
Per novembre è prevista una nuova sorprendente e ricca stagione teatrale a cui vale la pena abbonarsi già da subito. Le novità non sono finite. Dopo il teatro, torna anche il cinema. Il Gelsomino torna al passato coi film di oggi.
Da settembre ci saranno  le prime uscite, e ritornerà l’amato cineforum, con una associazione culturale che si chiama teatro – cinema Gelsomino.
Tutto si deve alla forza di La Gabbianella:  è una società che opera nel settore degli eventi e del turismo il cui il direttore organizzativo è Gianluigi Osteri. << Gli eventi più importanti che abbiamo fatto come società sono Art into Street che facciamo ogni anno a Napoli con gli artisti di strada. Poi abbiamo l’estate al Maschio Angioino piuttosto che alla rotonda Diaz>> racconta Osteri, che è anche anima dei mercatini di Natale fatti in molti comuni  di Napoli come Arzano, Casoria e Afragola stessa.
Il  Direttore artistico del teatro Gelsomino è Antonio Nardiello.
<<Il teatro l’abbiamo trovato in condizioni pessime e abbiamo fatto un grosso investimento per poterlo rimettere in piedi, per rimetterlo in vita. Abbiamo avuto un cartellone di qualità con delle esclusive l’anno scorso, quest’anno avremmo delle esclusive nazionali e degli spettacoli di notevole spessore>> spiega Osteri.
Dove i teatri muoiono, il Gelsomino vuole fare un teatro in provincia, un teatro di punta, di innovazione, di richiamo , senza dubbio un’impresa difficile ma che sta trovando il suo percorso. 
Il teatro ha 530 posti e prevede anche Un’altra saletta piccola per i convegni di 100 posti. Il Gelsomino offre Servizio hostess, servizio bar, Wi-fi, service audio – luci, servizio conference con videoproiettore e schermo e camerini nuovi con 7 spogliatoi nonché per gli anziani, con voglia di teatro, un servizio Navetta.
Non resta che abbonarsi alla nuova stagione teatrale o andare a prendere un caffè per scoprire un nuovo universo, il Gelsomino di Afragola, nella sua nuova era all’insegna del teatro e dell’intrattenimento sociale.
loading...

NARDONE

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]