La fiaba della signora Spitocchia di Antonio Tedesco in libreria

Condividi
CASERTA – Da alcune settimane è stato pubblicato l’ultimo libro di Antonio Tedesco “La signora Spitocchia” edito dalla casa editrice Albatros – il filo. Il libro sta avendo un buon riscontro di pubblico anche se purtroppo le restrizioni dovute al Covid impongono limitazioni nelle presentazioni.
La signora Spitocchia è una fiaba fantastica e allo stesso tempo ironica, con tanti personaggi stravaganti e fuori dal comune, una fiaba dove il tempo è solo immaginario e i luoghi sono semplicemente inventati, così come anche i fatti narrati, in alcuni casi privi di una logica, ma sono gli avvenimenti che molto spesso tutti i giorni accadono nello scorrere della nostra vita. È la rappresentazione di un mondo parallelo, dove l’allegoria e la metafora fanno sì che ogni fatto narrato, seppur risulti essere fantastico ed inventato, racconta l’essenza della quotidianità umana con tutte le sue forze e soprattutto le sue debolezze. Ovviamente la trama non va svelata ma in realtà è tanto antica quanto contemporanea e si sofferma sui modi di essere e di comportarsi dell’uomo di ogni tempo e di ogni età, combattuto tra le forze del bene e quelle del male, tra la voglia di protagonismo personale e convincimento del bene comune, tra la voglia di libertà e il potere di oppressione altrui. Per cui con una scrittura semplice e scorrevole si ride, si pensa e soprattutto si riflette.
È una fiaba pensata e scritta per un pubblico eterogeneo dove sia i più giovani che gli adulti possono entrare e crearsi un proprio spazio di emozioni e viaggiare con i propri pensieri e la propria fantasia. Tutti i personaggi sono inseriti all’interno della trama con una propria caratterizzazione e ognuno si dimostra per ciò che è realmente nella vita, vi è il voltagabbana di turno, il furbetto del momento, l’approfittatore delle cose futili, le arpie da strapazzo, i fannulloni, gli adulatori, i raccomandati e tanti altri. Al contrario però ci sono anche quelli che non cedono alla lusinga dell’apparire delle vanità, e che per fortuna o per grazia sono forniti di capacità e buon senso e riescono a raddrizzare la prua delle cose sbagliate.
Il tutto si svolge a Megghol Wilk, dove vi è un collegio in cui hanno sempre regnato l’armonia e la serenità, ma con l’arrivo della signora Spitocchia, tutto è destinato a cambiare e con ostinazione spazzerà via come una folata di vento gelido, ogni buona vecchia abitudine, lasciando dietro di sé solo caos e distruzione. Il tutto per soddisfare il proprio ego personale a discapito dei propri sottoposti o di chi le capita intorno e come spesso accade, i buoni diventano cattivi e i cattivi devono adeguarsi al nuovo corso delle cose. Il tutto però è contornato anche da valori esistenziali molto importati per ogni individuo, come per esempio il valore dell’amicizia, il valore per il proprio patrimonio culturale, il valore delle tradizioni, il rispetto per la natura e l’ambiente e tutto ciò che riguarda il rispetto dell’altro e l’aiuto reciproco.
Il libro “La signora Spitocchia” si può trovare sia in qualsiasi libreria oppure sui maggiori store on line e sul portale del Gruppo Albatros Il Filo.
Antonio Tedesco
“La signora Spitocchia”
Editore Gruppo Albatros Il Filo
Collana: Nuove voci. Fabulae
Anno edizione: 2022
Pagine: 184 p.,
Brossura
Età di lettura: Da 10 anni
EAN: 9788830649668
Antonio Tedesco
Antonio Tedesco

Chi è l’Autore?

 Antonio Tedesco nasce a Maddaloni, in provincia di Caserta, l’11 febbraio 1973. Laureato in Conservazione dei Beni Culturali, collabora con diverse scuole del territorio rendendosi autore di numerosi progetti di storia locale. È membro di varie associazioni per la promozione del territorio.
Nel corso degli anni ha pubblicato diversi volumi inerenti la storia locale, tra le più importanti la Guida Storica e Artistica della città di Maddaloni, uno studio approfondito sull’Arcangelo San Michele in Terra di Lavoro, un libro turistico fotografico sui 104 comuni della provincia.
di Caserta dal titolo Luoghi Casertani, un libro storico-artistico sulle congreghe della città di Maddaloni, una guida illustrata con disegni per ragazzi, uno studio riguardante il Milite Ignoto e numerose altre attività di questo genere. Non ultimo, ha pubblicato un romanzo dal titolo “Per un pugno di soldi… Sogni!” Nel tempo libero suona il pianoforte e la chitarra, si dedica alla lettura e alle passeggiate in bici.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]