“La cybersecurity e le PMI”, la riflessione a Napoli

Condividi

Si terrà il 28 giugno 2022 presso il Complesso San Giovanni – Sala DIGITA Academy (Corso Nicolangelo Protopisani, 70, 80146 Napoli) il convegno sul tema: “La cybersecurity e le PMI”.

“L’incredibile crescita delle soluzioni informatiche, Industry 4.0, l’Internet delle cose, le soluzioni Cloud, i veicoli intelligenti, le Smart Cities lo Smart Working, le connessioni 3G/4G/5G, sono ormai – dicono gli organizzatori – una realtà e fanno parte della quotidianità. I vantaggi che queste soluzioni portano, anche nel mondo del lavoro, e le opportunità che creano per le PMI, sono irrinunciabili. Ma un mondo così interconnesso porta con sé nuovi rischi e nuovi problemi. Le nuove regole (GDPR, direttiva NIS, Cybersecurity Act) influenzano non poco le responsabilità delle aziende”.

I responsabili del Campania Dih Rete Confindustria e di MedITech si interrogano, allora, sui costi e sulle opportunità che devono affrontare le PMI. 

Può una PMI affrontare questi problemi, senza soccombere economicamente?

Il programma prevede i saluti di Angelo Giuliana, direttore generale MedITech, e di Edoardo Imperiale, amministratore delegato Campania Dih Rete Confindustria, l’introduzione di Massimiliano Rak, Università della Campania Luigi Vanvitelli. Poi ancora Simon Pietro Romano, Università Federico II Napoli, Francesco Palmieri, Università degli studi Salerno, Aaron Visaggio, Università degli studi del Sannio, Luigi Romano, Università degli studi Parthenope, Domenico Raguseo, Head of CyberSecurity Exprivia, Mario Gaetano Di Dio, Direttore generale Netgroup, Vincenzo Napolitano, ICT Security Research and Innovation Engineering, Matteo Lucchetti, Direttore generale Centro di competenza Cyber 4.0.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]