La Campania diventa arancione: pubblicata l’ordinanza sugli orari esercizi commerciali e trasporto pubblico

Condividi

Da lunedì 19 aprile la Campania torna in zona arancione e fino al 15 maggio

Pubblicata oggi l’Ordinanza n.14 a firma del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca che contiene ulteriori disposizioni in materia di prevenzione del contagio a partire da lunedì prossimo, connesse all’inserimento della Campania in “zona arancione”.

NARDONE

Ecco i principali contenuti.

  • Dal 19 aprile e fino al 15 maggio esercizi commerciali, barbieri, parrucchieri, estetiste potranno restare aperti dalle ore 7 alle ore 21:30, senza obbligo di chiusura domenicale o settimanale.
  • Resta il coprifuoco dalle 22 alle 5.
  • Consentito uno spostamento giornaliero verso una sola abitazione privata abitata all’interno del Comune, in non più di due persone (oltre a under 14 e persone disabili o non autosufficienti). Gli spostamenti verso altri Comuni sono consentiti esclusivamente per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute.
  • Sospese le attività di servizi di ristorazione all’interno dei locali (pub, bar, ristoranti, gelaterie e pasticcerie). Asporto consentito fino alle 22; consegna a domicilio senza restrizioni orarie. Per i soggetti che svolgono come attività prevalente una di quelle identificate dai codici ATECO 56.3 (bar e altri esercizi simili senza cucina) l’asporto è consentito fino alle 18.
  • Consentito svolgere attività sportiva o attività motoria all’aperto, anche presso aree attrezzate e parchi pubblici, purché comunque nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno 2 metri per l’attività sportiva.

Ordinanza n. 14 del 17/04/2021

loading...

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]