Kind of Blue, doppio live sabato 30 settembre con ‘Tudo em Bossa Nova’

Condividi

Dalla canzone napoletana in chiave jazz alla bossanova di Jobim e Vinicius De Moraes. Doppio appuntamento musicale, sabato 30 novembre, al Kind Of Blue di via Antiniana 2 a Pozzuoli (presso Camp Academy). A salire sul palco a partire dalle 21, 30 sarà Carlo Lomanto (voce, chitarra e percussioni) in Canta Napoli, un omaggio in jazz alla canzone napoletana. “Essere nati a Napoli ti mette inevitabilmente a confronto con la storia millenaria di questa città, ma mai avrei pensato di dedicare un intero concerto ad essa, ed in una forma così intima e solitaria. – ha spiegato il musicista – Ho cercato in questo concerto di far dialogare la tradizione e la modernità sia nella scelta dei brani che nel modo di cantarli e negli arrangiamenti, dai classici come Passione, Era de Maggio ecc. Alle canzoni del dopoguerra di Renato Carosone e Domenico Modugno fino ad arrivare ai giorni nostri con Pino Daniele ed Enzo Gragnaniello e con alcuni brani di mia composizione”.

NARDONE

La serata proseguirà con il concerto “Tudo em Bossa Nova” con Francesca Leone alla voce e Guido Di Leone alla chitarra. Canzoni brasiliane e non, canzoni note e meno note. La bossanova, movimento cultural-musicale sviluppatosi negli anni ‘60 grazie alla creatività di musicisti di jazz e poeti, si è presto divulgato in tutto il mondo attraverso le meravigliose composizioni dei suoi eroi, Tom Jobim Joao Gilberto Vinicius de Moraes Baden Powell. La saudade brasiliana è entrata a far parte della cultura musicale di tutto il mondo, dando una nuova vita alle sue melodie.
Francesca Leone e Guido Di Leone rinomati jazzisti interpretano canzoni senza confini in puro stile di Bossa Nova.

Info e prenotazioni al numero 371.3531969
Parcheggio convenzionato custodito. Posto unico a sedere €. 10,00.
Formula concerto + cena €. 20 (crostone o tagliere a scelta + calice di vino + dolce). E’ in funzione presso il locale un servizio birreria vineria e stuzzicherie varie.

 

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]