Ius Scholae, Scalfi (Ist. Veronesi): subito rinvio, politica gioca su pelle ragazzi

Condividi

“Subito un rinvio per lo ius scholae alla Camera. Avevo auspicato un dibattito serio su una proposta di legge civile sulla cittadinanza, e invece ancora una volta sembrano prevalere le ragioni politiche: è un po’ triste constatare che sui diritti di decine di migliaia di ragazzi, studenti, potenziali cittadini italiani, si giochi la stabilità del governo, e che questa induca la maggioranza a rinviare la discussione”.Così in una nota Laura Scalfi, direttrice dell’Istituto G. Veronesi e del Liceo Steam International. “Speriamo a questo punto che una settimana di tempo sia sufficiente per ritrovare l’intesa e la serenità di giudizio: ribadisco che non c’è istituzione migliore della scuola per forgiare dei cittadini consapevoli, al di là delle loro origini e del luogo in cui sono nati”.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]