Innovazioni e novità alla BIAT2021 di Taormina, la Borsa dell’Innovazione e dell’Alta Tecnologia

Condividi

L’edizione 2021 della BIAT ha avuto luogo nel Palazzo dei Congressi di Taormina (ME) nelle giornate del 22, 23 e 24 settembre 2021. I settori coinvolti sono: Biotecnologie, Green Economy, ICT, Nanotecnologie, Nuovi Materiali, Space Economy, Tecnologie per le Smart City. I delegati internazionali sono selezionati in 27 Paesi: Austria, Belgio, Canada, Cina, Corea del Sud, Croazia, Danimarca, Emirati Arabi Uniti, Federazione Russa, Finlandia, Francia, Giappone, India, Israele, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Qatar, Regno Unito, Repubblica Ceca, Slovenia, Spagna, Singapore, Stati Uniti, Svezia, Svizzera, Turchia. La Borsa dell’Innovazione e dell’Alta Tecnologia rientra nel programma quadriennale di promozione e di formazione finanziato con fondi del Programma Operativo Nazionale Imprese e Competitività 2014>2020 FESR (PONIC) di cui l’Agenzia  ICE è ente attuatore. La manifestazione internazionale, a carattere itinerante, ha come obiettivo la valorizzazione del potenziale innovativo espresso dal sistema delle imprese e della ricerca delle Regioni del Mezzogiorno (Campania, Calabria, Puglia, Sicilia, Abruzzo, Molise, Basilicata, Sardegna), al fine di trasformarlo in prodotti e servizi da collocare sui mercati esteri.  L’obiettivo di questo evento internazionale è promuovere la commercializzazione e il trasferimento di prodotti e servizi innovativi o ad alta tecnologia e di beni immateriali (brevetti in particolare), attraverso l’incontro tra offerta e domanda commerciale e tecnologica con controparti straniere. La BIAT ha visto la partecipazione di PMI, imprese innovative, reti di impresa, startup, poli tecnologici e università, attivi nei settori: aerospazio, ambiente, biotecnologie, energie rinnovabili, ICT, nanotecnologie, materiali innovativi, tecnologie per le Smart Communities, economia circolare. Sono stati ben 24 gli operatori internazionali interessati ai progetti di Ricerca e Sviluppo  della SMS Engineering. Le richieste di approfondimenti delle tecnologie presentate sono state di Investitori, Università, Incubatori e Aziende della Russia, Canada, Polonia, Baharein, Finlandia, Turchia, Ucraina, Texas, Israele, Huston, Olanda, Ontario, California e Inghilterra. Nel Catalogo Progetti della BIAT 2021 sono presenti 3 Progetti della SMS Engineering. Una Soluzione Software per la Logistica di Produzione myWMS JIS  (attualmente installata negli stabilimenti Fiat FCA di Melfi, Cassino e Mirafiori ed in Maserati a Grugliasco), la Soluzione Software AQUIS Aeronautic QUality Improvement System per la Gestione delle Non Conformità di Prodotto e di Processo nel settore Aeronautico/Aerospaziale (Seal of Excellence Horizon 2020) che permette anche alle PMI Manifatturiere di altri settori di Internazionalizzare ed acquisire commesse importanti dimostrando l’utilizzo degli Standard Aeronautici in Produzione e DB4A Data Bank For Anti-counterfeiting, Soluzione Tecnologica per combattere la contraffazione partendo da una invenzione industriale della SMS Engineering per la generazione di codici numerici unici ed irripetibili utilizzando tecnologie HW low cost non basata sulla Blockchain. Nella foto sotto al centro da sinistra Raimondo Piras della R&S Solutions con il suo innovativo  braccialetto supporto multifunzione per Smartphone IRONSLAP e Renato Aurigemma e Francesco Bonetti della Eurosoft che hanno presentato OneTcall un innovativo sistema di comunicazione, abilitato da un collegamento satellitare, che, mira a consentire a tutti gli utenti in possesso di smartphone e operanti in un’area di bordo (aereo, nave, piattaforma petrolifera, etc..) di continuare ad utilizzare il proprio dispositivo per effettuare e ricevere chiamate da chiunque abbia accesso alla rete telefonica.

NARDONE
loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]