Inaugurazione “Centro Antiviolenza e casa di accoglienza per donne maltrattate realizzati in due appartamenti confiscati alla criminalità

Condividi

Inaugurazione del “Centro Antiviolenza e della prima Casa di accoglienza per donne maltrattate”della provincia di Napoli, che si terrà il 30 giugno p.v. alle ore 18, in San Giorgio a Cremano (via Francesco Cappiello 51), alla presenza del Questore di Napoli Alessandro Giuliano, del Presidente della commissione regionale Anticamorra on. Gianpiero Zinzi,  del Sindaco Giorgio Zinno.

NARDONE

Il Centro è ubicato in due appartamenti confiscati alla criminalità organizzata ed assegnati dall’ANBSC al nostro Ente. I lavori di recupero degli appartamenti sono stati realizzati grazie a un finanziamento di oltre 250mila euro da parte del Ministero dell’Interno attraverso il Pon Legalità.

 

Programma dell’evento:

 – ore 18.00: arrivo del Questore di Napoli Alessandro Giuliano, dell’ on. Gianpiero Zinzi e delle altre autorità e visita al Centro Antiviolenza, in via F. Cappiello 51 – San Giorgio a Cremano (Na)

 – ore18.30: interventi autorità e proiezione dello spot realizzato dall’attore Gianni Parisi, presso l’istituto comprensivo IV Stanziale, in via F. Cappiello 47, alla presenza del regista e degli attori.

 – ore 19.30: Saluti   

 

p.s. Sarà possibile visitare ed effettuare riprese all’interno della Centro antiviolenza e della Casa di accoglienza.  

 

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]