In collaborazione con Bim-Lab.Net Virvelle apre le porte ai futuri “Bim Specialist” presentati i project work. Al via lo stage nelle aziende leader del settore

Condividi

Salerno, 7 settembre 2020 – Si preparano ad affrontare la propria sfida con il futuro i dieci giovani che, dallo scorso gennaio, partecipano alla prima edizione del percorso formativo “Tecnico Specializzato BIM” che permetterà loro di diventare esperti della progettazione digitale. Realizzato da VirvelleAutodesk Authorized Training Center, in partnership con BIM-Lab.net, il corso di alta specializzazione accreditato alla Regione Campania realizza il connubio perfetto tra formazione abilitante e pratica professionale, nel settore della costruzione edilizia. Per la prima volta in Campania, questo pomeriggio, si è svolto a Salerno, nella sede di Virvelle, l’incontro di presentazione dei project work elaborati a seguito delle 300 ore di aula, erogate in modalità blended, nel rispetto delle normative di sicurezza anti- Covid19.

NARDONE

Divisi in tre gruppi, ogni team di lavoro ha avuto a disposizione circa un’ora per esporre quanto realizzato, nell’ambito dei software di Modellazione Informativa, Quantity Take-off, Timeliner, 4D e 5D, con un occhio alla sostenibilità e alla pubblica amministrazione, discutendo alla presenza di una commissione composta da: Vito Troisi, Direttore dell’ Ente Scuola Edile di Salerno e del Comitato Paritetico Territoriale per la Sicurezza e l’Edilizia della Provincia di Salerno, in rappresentanza del Sistema delle Costruzioni della Provincia di Salerno Ance – Aies e Giovanni Solimene, Direttore del Centro di Formazione per la Sicurezza in Edilizia di Avellino e Provincia, per il Sistema delle Costruzioni della Provincia di Avellino Ance Avellino. Prenderanno parte, inoltre, Davide Barbato per BIM Lab.net, responsabile didattico che li ha seguiti e supportati durante l’intero percorso e Mario Vitolo, Managing Director di Virvelle. 

Per affermarsi in un mercato sempre più richiesto, prima di accedere all’esame propedeutico al raggiungimento della qualifica professionale, i partecipanti intraprenderanno la seconda parte del percorso con uno stage formativo di 3 mesi, presso 2Dto6D, ACCA Software, Atiproject, G.G. Costruzioni, Graitec, Magliano Costruzioni e Open Project, aziende leader nel settore a livello nazionale. “Acquisire delle competenze specialistiche su un tema che apre le porte al futuro, permette di godere del cosiddetto vantaggio competitivo” – spiega Mario Vitolo, Managing Director di Virvelle. “Dopo lo studio, le esperienze sul campo da maturare con i tirocini formativi, offrono ai giovani una marcia in più nella loro crescita professionale, utile a definirsi prettamente in un ambito specifico e inserirsi più facilmente nel mondo del lavoro”. 

loading...

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]