Ilaria Romano si aggiudica la finalissima di Pozzuoli di Imperius Eventi

Condividi

Il 23 Lugio 2022 presso il Play Off di Pozzuoli (Na) si sono concluse le Tappe di Imperius Eventi, format di Moda creato e prodotto dalla Carmine Nappi P&D, organizzazione di produzione della Carmine Nappi Project  e gestito e diretto dalla Maria Castello Management.

Ad aggidicarsi la finalissima e i premi in palio per la vittoria del Contest è stata la giovanissima Ilaria Romano 17enne di Sant’anastasia alla sua prima esperienza in questo settore. Dopo la vittoria la giovanissima Ilaria ha detto: “Mi sono approcciata al mondo della moda perché è un mondo che mi ha sempre affascinata molto e proprio per questo motivo che ho intrapreso anche gli studi in questo campo. Un giorno vorrei diventare una modella e magari poter lavorare per qualche brand importante. Il mio percorso è iniziato un po’ per caso; mi venne proposto di partecipare ad una sfilata organizzata da imperius eventi, accolsi questa opportunità e ad oggi mi ritrovo qui. spero, un giorno, di poter realizzare i miei sogni e farò il possibile per far sì che ciò accada”.

Durante la serata si sono state altre premiazione come quella delle Lady, visto che Imperius Eventi è aperto non solo alle Miss ma anche alle lady, Baby e Mister.

Imperius Eventi nasce nell’agosto del 2021 e debutta alla sua prima tappa il 29 settembre 2021 da un’idea di Carmine Nappi, dopo aver ascoltato le esigenze di alcune ragazze che si affaciavano in questo mondo. Partendo all’attenzione che non bisognava fare solo un semplice concorso dove prendere delle fasce che poi non portavano a nulla, si proverà a creare delle opportunita lavorative e pubblicitarie aiutando  queste ragazze e ragazzi ad inserirsi nel mondo della moda e dello spettacolo. Ecco perché  Imperius Eventi non è un normale concorso di moda, ma un contest dove si creano opportunità lavorative e pibblicitarie per tutti coloro che vogliono intraprendere questa strada.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]