Il vice Sindaco della Citta’ Metropolitana di Napoli, Domenico Marrazzo su situazione Ctp e posizione Pd

Condividi

Di seguito una nota rilasciata dal Vice Sindaco della Città metropolitana di Napoli su situazione CTP

NARDONE

“Il Partito Democratico, dietro alla presunta ricerca della legalità, sta scientemente operando per far fallire CTP.
A febbraio contesta che Città metropolitana si sia sostituita a CTP nel pagamento delle retribuzione ai circa 600 lavoratori di CTP producendo un ritardo di oltre un mese nel pagamento degli stipendi e ricadute molto forti sulla produzione chilometrica.
A Marzo contesta il riconoscimento delle indicizzazioni a favore di CTP, che avrebbe chiuso con una transazione una causa nella quale Città metropolitana rischia di soccombere con un danno ben maggiore. E, si badi bene, transazione auspicata dal Consiglio metropolitano con il voto favorevole di chi ora contesta lo strumento.
Ad Aprile contesta che da 35 posizioni di facenti funzioni l’azienda le riduca a 25 e faccia un passo deciso per superare il precariato mediante una procedura concorsuale aperta ed evitando decine di potenziali cause.
A maggio, immaginiamo, che contesterà la formazione di una graduatoria di autisti interinali che, con gli stessi tempi di formazione della precedente, vedrà le persone individuate non secondo il criterio cronologico dell’arrivo della domanda ma a sorteggio per garantire gli stessi diritti al primo e all’ultimo.
Davvero incomprensibile questo accanimento da parte di chi, per tre anni e fino a fine 2020 ha avuto proprio la delega al trasporto pubblico e, quindi, anche a CTP.
Se non fosse che si spera di far fallire un’azienda avvicinando così i tempi di costruzione dell’unica azienda di trasporto come  ampiamente ribadito per tutta la campagna elettorale.
Noi non lo permetteremo, l’azienda si sta riprendendo, con il contributo dei lavoratori, oltre ogni aspettativa, noi siamo presidio di legalità e correttezza, salvaguardia del lavoro e garanti del diritto costituzionale alla mobilità”.

Domenico Marrazzo

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]