Il rossetto di Denise, il nuovo romanzo di Luigi Panico nelle librerie

Condividi

Napoli, 06 ottobre – Luigi Panico torna nelle librerie con “Il rossetto di Denise”, il noto giornalista pubblicista e scrittore, per quest’ultima fatica letteraria, ha affidato la prefazione all’avv. Penalista Danila De Novellis e la postfazione alla dott.ssa Antonella Barretta, edito da “Gedi Editore – L’Espresso Repubblica”. Panico, non è nuovo a pubblicazioni a sfondo sociale, infatti “Il rossetto di Denise”, segue la precedente dal titolo “Storia di bulli, stalking e videokillers”, incentrato sul bullismo e sul revenge porn, L’autore ancora una volta si occupa, dunque, di tematiche molto sentite come le violenze psicologiche (e fisiche) attraverso una collaudata formula, quella del racconto. Stavolta, si sofferma sul drammatico fenomeno del femminicidio, purtroppo in crescita esponenziale nel nostro Paese.

NARDONE
Luigi Panico
Luigi Panico

La storia si dipana sulla relazione tra Denise e Marco. Il rapporto tra i due giovani, inizialmente, sembra fondato su un sentimento d’amore condiviso. Ma le ossessioni di Marco, la sua gelosia malata, il senso di possesso e le sue interferenze molestanti e violente nella vita di Denise, indurranno quest’ultima ad interrompere bruscamente il rapporto. Ossessionato dal desiderio di riconquistarla, Marco porrà in essere condotte assillanti e uno stalking serratissimo nei confronti della partner e, alla fine, giunto alla consapevolezza di non poterla più riavere, la ucciderà.

La trama mostra il ciclo della violenza in tutta la sua evoluzione sino al drammatico epilogo. La vicenda che potrebbe essere comune alla relazione di tante coppie ha lo scopo di far riflettere sulle differenti (ma spesso uguali) forme di violenza, sull’importanza di far comprendere quanto importante sia parlare di argomenti scomodi senza risultare scontati e banali.
Non ci resta, quindi, che augurare ai lettori ed alle lettrici buona lettura.

loading...

Francesca Beneduce

Francesca Beneduce

Poliedrica e sempre in prima linea a difesa dei Diritti Umani. Laureata in Scienze Politiche, Criminologa, Giornalista. Esperta di politiche paritarie e di genere, di sviluppo locale, Bibliotecario, Valutatrice del personale della P.A. Ha ricoperto ruoli Istituzionali apicali per la Regione Campania e per Enti locali in Organismi di Parità. Consulente per lo sviluppo organizzativo in Enti pubblici e privati. [email protected]