Il ministro Salvini al 167° anniversario della Polizia di Stato

Condividi

Festa nelle città. A Roma celebrazioni alla Terrazza del Pincio con le più alte cariche delle Stato

Festa in tutte le città oggi, per il 167esimo anniversario della fondazione della Polizia di Stato.
A Roma, in particolare, si tengono cerimonie ufficiali alla Terrazza del Pincio, alla presenza del presidente della camera dei deputati, Roberto Fico, del ministro dell’Interno, Matteo Salvini, del capo della Polizia, Franco Gabrielli, e delle più alte cariche dello Stato.

«Sono onorato, da ministro dell’Interno – ha detto Salvini – di poter confermare la volontà del governo di assumere migliaia di nuovi poliziotti. Per ora abbiamo stanziato circa 2,5 miliardi di euro: oltre alle assunzioni, ci sono nuovi strumenti operativi e nuove uniformi. Un’azione concreta e che, più di mille parole, dimostra la volontà di valorizzare e rispettare chi indossa una divisa».

Il ministro ha anche ricordato quanti sono caduti nell’adempimento del proprio dovere e ha espresso apprezzamento per il lavoro quotidianamente svolto dalla Polizia di Stato.

consegna medagliaAlla Bandiera della Polizia di Stato è stata consegnata la medaglia d’oro al merito civile con questa motivazione: “Alle donne e agli uomini delle Digos e della Polizia di prevenzione che con eccezionale valore e senso del dovere, spinto anche alle estreme conseguenze, hanno profuso ogni energia nella lotta a qualunque forma di terrorismo ed eversione dell’ordine democratico, per la strenua difesa dei valori e delle istituzioni della Repubblica”.

Al termine sono state consegnate onorificenze e diplomi a personale che si è particolarmente distinto. Al termine delle consegne, il capo della Polizia ha donato la medaglia commemorativa del centenario dell’aquila al presidente della Camera dei deputati Roberto Fico.

Oggi si celebrano anche i sessant’anni dall’ingresso delle donne nella Polizia e il centesimo anniversario dell’emblema dell’aquila, segno distintivo del corpo. Nell’ambito delle celebrazioni oggi pomeriggio la Guardia al Quirinale sarà montata da una compagnia in uniforme risorgimentale.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]