Idee innovative per il rilancio economico”

Condividi

Parte con un confronto tra istituzioni, università e imprese

Explosiva 2021, la challenge per le start-up del territorio vesuviano

Explosiva Challenge 2021L’assessore Regionale Fascione: “La Regione sostiene iniziative che puntano a creare sviluppo”

Con un evento pubblico tenutosi a Torre del Greco presso i locali di Stecca, incubatore di imprese che ha sede nei Molini Marzoli, ha preso il via Explosiva, la challenge delle idee vulcaniche: una call per start-up dedicata a chi ha un progetto imprenditoriale innovativo.
Un momento di confronto tra giovani imprenditori, università, mondo del lavoro e delle banche, personalità istituzionali che hanno condiviso il progetto lanciato per venire incontro ad aspiranti start up.
Valeria Fascione Assessore Regionale
Valeria Fascione Assessore Regionale

“Come Regione abbiamo adottato misure importanti per le startup e per l’ecosistema economico, stiamo dando un forte impulso per far rete con i soggetti attivi e strutturati sul territorio, di cui Stecca è sicuramente un esempio” le parole di Valeria Fascione, assessore regionale alla Ricerca, all’Innovazione e alle Start-up. “Stiamo anche preparando un lavoro importante per l’internazionalizzazione delle nostre imprese con bandi per accedere ad Expo: un momento di crescita che necessita dell’aiuto di giovani imprenditori con idee nuove e nuove metodologie” ha concluso. Parole condivise anche dalla vice presidente del consiglio Regionale Loredana Raia: “Le start-up vanno sostenute con forza, serve un sistema che favorisca in ogni ambito la loro crescita e il loro sviluppo. Dobbiamo puntare per questo motivo sull’importanza di una filiera interistituzionale che metta in collegamento tutti i protagonisti attivi dello sviluppo”. Impegno condiviso anche dal deputato della V Commissione della Camera, Luigi Gallo: “Per un buon ecosistema digitale e green che aumenta la qualità della vita nella nostra città sono necessari due ingredienti: lungimiranza della politica e innovazione per le imprese”. Disponibilità apprezzata anche dal sindaco di Torre del Greco, Giovanni Palomba che ha portato i saluti della città.

Giuliana Esposito Ceo di Stecca
Giuliana Esposito Ceo di Stecca

La Ceo di Stecca, Giuliana Esposito, ha presentato poi l’iniziativa: “Accompagneremo le idee che verranno dagli aspiranti imprenditori in un percorso completo di sviluppo, fino al lancio di un concreto progetto. In palio ci sarà un percorso di incubazione e accelerazione presso Stecca e i suoi partner per un valore di 40mila euro. Il percorso si articolerà in due fasi: nella prima, tra giugno e luglio, si svolgeranno una serie di eventi di animazione e incontri tecnici, durante i quali si affronteranno aspetti relativi alla validazione dell’idea imprenditoriale, business model/business plan, strategie di marketing e misure di investimento”. Dal 14 settembre al 14 ottobre, poi, saranno invece selezionati, su parere della commissione composta dai partner del progetto, i 10 finalisti. A fine ottobre sarà proclamato il vincitore.  L’iniziativa ha raccolto il sostegno deciso e convinto di partner di alto livello imprenditoriale e istituzionale: Regione Campania, Banca di Credito Popolare con la presenza del Presidente Mauro Ascione, il Dipartimento Di Studi Aziendali Ed Economici Università Degli Studi Di Napoli Parthenope col Prorettore Luigi Moschera, il Consorzio Costa del Vesuvio con il presidente Angelo Pica, la Edi Confcommercio Salerno e il suo rappresentante Giuseppe Venturiello, Enea con Marco Tammaro e l’Assocoral grazie alla presenza del presidente Vincenzo Aucella. Un lavoro, dalla preparazione alla call, che viene portato avanti grazie al lavoro dei partner dell’area marketing e comunicazione quali Based, Blank Growth Agency, dieciadv, Business Consulting per gli aspetti finanziari e dei partner tecnologici, Assoprovider e Pushapp.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]