(H)-Open Week sulla Salute della Donna, da domani mercoledì 20 a martedì 26 a Villa Fiorita di Capua visite e consulenze gratuite per la prevenzione, la diagnosi e la cura delle principali malattie femminili

Condividi

Consulenze per la diagnosi di fibromatosi uterina, visite, ecografie e prelievo CA125 per prevenzione del cancro ovarico e webinar su “Alimentazione: prevenzione e salute”

Porte aperte alla prevenzione, alla diagnosi e alla cura delle malattie femminili più diffuse a Villa Fiorita di Capua da domani, mercoledì 20, e fino a martedì 26 aprile.

Nell’ambito della H-OPEN WEEK 2022, giunta quest’anno alla settima edizione e promossa da Onda – Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere – in occasione della Giornata nazionale della Salute della Donna, che si celebra il 22 aprile, la Casa di Cura capuana che, per il terzo biennio consecutivo, è stata insignita dei 2 Bollini Rosa, effettuerà visite e consulenze gratuite per il gentil sesso, a cominciare da domani, mercoledì 20 aprile, con la ginecologa Rosalba Gallo che garantirà una consulenza ginecologica per la diagnosi della fibromatosi uterina.

Nelle giornate di giovedì 21, venerdì 22 e sabato 23, invece, alle donne ricomprese nella fascia d’età 16-26 anni, saranno garantite visite, ecografie e prelievo CA125 per la prevenzione del cancro ovarico, a cura dei medici specialisti Marcello Costabile, Leonardo De Rosa e Antonietta Esposito.

L’ultimo appuntamento è previsto per martedì 26 aprile, con inizio alle ore 17, quando l’esperta Teresa Guardascione terrà un webinair sul tema “Alimentazione: Prevenzione e Salute”.

Per poter partecipare alle iniziative in calendario, bisognerà prenotarsi al n. 349.1636197, attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 10.00 alle ore 15.00, anche per chiedere informazioni utili.

“La nostra clinica ha inteso da subito aderire alla VII edizione dell’(H) Open Week con l’obiettivo di promuovere l’informazione sulle principali malattie che affliggono le donne, sensibilizzare sull’importanza della prevenzione e favorire la cura delle patologie che colpiscono maggiormente l’universo femminile. Per una settimana, offriremo alle nostre utenti servizi diagnostici, terapeutici, attività informative, webinair e altro ancora per avvicinare la popolazione femminile a diagnosi sempre più precoci e a percorsi di cura personalizzati”, dichiara la presidente del Cda di Villa Fiorita, Raffaella Sibillo..

“Con questa settima edizione di Open week che vanta il patrocinio di 18 società scientifiche, Fondazione Onda rinnova il suo impegno nei confronti della salute della donna iniziato quando l’allora Ministro della Salute Beatrice Lorenzin istituì la giornata dedicata alla salute femminile. Il post COVID mette in evidenza l’entusiasmo dei nostri Bollini Rosa nel riprendere tutte le attività forzatamente lasciate in secondo piano in questi ultimi due anni di pandemia”, commenta Francesca Merzagora, presidente Fondazione Onda.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]