Gli spettacoli delle feste al Teatro dei Piccoli

Condividi

A Napoli, da lunedì 27 dicembre a domenica 9 gennaio, tanti appuntamenti per i bambini nella proposta de I Teatrini

Tanti appuntamenti per i bambini e le famiglie sono in programma, dal 27 dicembre e per tutto il periodo festivo, al Teatro dei Piccoli per una specifica selezione natalizia di prosa e danza. 11 giorni di spettacolo ideati per tenere aperto ai più piccoli l’accogliente spazio teatrale di via Usodimare nella Mostra d’Oltremare di Napoli, riaperto al pubblico e mantenuto da circa 8 anni in attività dall’azione sinergica de I Teatrini, insieme a Casa del Contemporaneo/Le Nuvole e Progetto Sonora, d’intesa con il Comune di Napoli e la direzione della Mostra.

Nellacenere fotoPinoMiraglia 2HIl prossimo segmento di stagione, organizzato nel pieno rispetto delle norme anti contagio, propone tanti giorni di festa tutti dedicati al Natale e all’Epifania che iniziano lunedì 27 dicembre (ore 17, repliche fino a giovedì 30) con le  quattro recite pomeridiane de “Le fiabe danzate”. Lo spettacolo prodotto dal Balletto di Napoli, con le coreografie di Mara Fusco e Laura Perez e la partecipazione straordinaria degli allievi del Lyceum Mara Fusco, propone in danza alcune delle favole più celebri della letteratura universale. Cenerentola, Esmeralda, Bella Addormentata sono tra le protagoniste delle diverse parti dello spettacolo. “Le Fiabe danzate – sottolinea Mara Fusco – sono tratte dai grandi balletti del repertorio ottocentesco che, basandosi essenzialmente sulle novelle più famose, hanno reso celebri queste pagine di coreografie”.

La rassegna continua il 2, 3 e 4 gennaio 2022 (ore 17) con I Teatrini che presentano “Nella cenere”, uno spettacolo (consigliato agli adulti ed  ai bambini tra i 5 ed i 10 anni) che l‘autrice e regista Giovanna Facciolo trae dalla celeberrima fiaba di Charles Perrault ed è interpretato da Adele Amato de Serpis, Valentina Carbonara e Cristina Messere (i costumi sono di Elena Cavaliere e Stefania Virguti, le luci di Paco Summonte, il suono di Francesco Rispoli). Cenerentola è la fiaba più diffusa nel mondo e ne esistono infinite versioni. “Una favola – sottolinea Giovanna Facciolo – molto amata e nota,  in quanto portatrice di temi e di nodi esistenziali universali, legati a un femminile che sa indagare nell’animo umano al di là di ogni genere, per spiare la vita e il suo dispiegarsi, per svelare i conflitti che la accompagnano”.

Gli ultimi appuntamenti in programma al Teatro dei Piccoli  sono,  giovedì 6 gennaio (ore 11) con lo spettacolo Il vestito nuovo dell’imperatore” della compagnia Le Scimmie (Menzione Speciale Premio Scenario 2020) e, per finire, con lo spettacolo “In bocca al lupo” della compagnia Fontemaggiore di Perugia in calendario sabato 8 e domenica 9 gennaio (ore 11). Biglietto unico 8 euro; green pass, mascherina e prenotazione obbligatori.
Info: 327 0795871 e 08118903126, [email protected] e www.teatrodeipiccoli.it

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]