Giornata Mondiale dell’Autismo, Flora Beneduce (FI): i risultati si ottengono se c’è un progetto di vita, la personalizzazione degli interventi e una scuola con valenza abilitativa

Condividi

NARDONE

Napoli, 2 aprile 2017 – “Ogni soggetto autistico è un mondo, una realtà unica, comportamenti   che non si ripetono quasi mai in altri soggetti con la stessa frequenza ed è per questo che bisogna puntare sulla personalizzazione degli interventi, su un progetto di vita e garantire una scuola con valenza abilitativa” – così Flora Beneduce (FI) – consigliere regionale e componente della commissione sanità – che stamane ha preso parte alle iniziative per la giornata mondiale dell’autismo organizzate dall’Associazione Misericordia a Santa Maria La Carità. “Ho conosciuto tantissimi genitori speciali che sono usciti dall’ isolamento  che inevitabilmente accompagna l’autismo e insieme ai loro figli stanno portando avanti una battaglia per un un’inclusione sostanziale che parte dalla famiglia, passa dalla scuola, dal mondo delle relazioni sociali e perché no anche lavorativo”. “Un progetto di vita, con noi e dopo di noi, per stabilire il giusto canale comunicativo  e includere in famiglia e nella società – conclude  la consigliera – un cambiamento culturale di qualità che tenga conto soprattutto che il bambino autistico diventa adulto e senza un progetto educativo rischia inevitabilmente di essere lasciato solo”.

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]