Giornata Mondiale contro il Cancro, il report confortante su ricerca, diagnosi e cura

Condividi

Milano, 4 feb. – In 10 anni in Italia i pazienti vivi dopo la diagnosi di tumore sono aumentati del 53%: erano 2 milioni e 250 mila nel 2010, oggi sono 3 milioni e 460 mila.

NARDONE

In questa giornata che festeggia il suo ventennale si celebra la vita con dati e risultati confortanti rispetto la cura del cancro.

Il World Cancer Day è occasione per fare il punto della situazione sulla malattia del secolo.

La ricerca dei geni responsabili, l’immunoterapia, la manipolazione genetica, sono ormai strumenti per allungare le aspettative di vita dei pazienti affetti da neoplasie maligne.

Nuove combinazioni chemioterapiche, dosaggi più tollerabili, riducono fattori di rischio ed effetti collaterali alle cure farmacologiche.

Considerato dall’OMS una delle 10 minacce alla salute collettiva, il cancro resta ancora il nemico con cui fare i conti.

Eppure in Italia sono quasi 3,5 milioni le persone sopravvissute alla diagnosi.

loading...

Pina Stendardo

Pina Stendardo

Giornalista freelance presso diverse testate, insegue la cultura come meta a cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.