“Giglio Tammorra”, performance tra paranza Vesuvius e Volontari Bruscianesi

Condividi

Napoli, 22 ago. – Si svolgerà oggi 22 agosto a Brusciano,  con inizio alle ore 20:00 circa, la III edizione della manifestazione “Giglio Tammorra”, organizzata dal comitato Ortolano 1875 e dall’associazione multiculturale “Vesuvius”, progetto unico nel genere ideato dall’artista bruscianese Angelo Iannelli. Un vero sodalizio tra due icone delle tradizioni popolari “Giglio e Tammorra”, entrambe secolari. Il regista Angelo Iannelli di recente premiato al Giffoni Festival, ha voluto unire le due melodie  di musica popolare , un vero interscambio culturale attraverso guidato dalla maschera eterna di Pulcinella, personaggio che lo caratterizza. Ritmi vesuviani, tammurriate, canti a figliola, come magia si uniranno con le note della musica dei gigli, un vero matrimonio tra lo sposo -il giglio – e  la sposa – la tammorra. Cresce intanto l’entusiasmo in città per la paranza Volontari Bruscianesi guidata dal leader Pino Sessa che  festeggerà 40 anni di storia con brani celebri che hanno fatto la storia del comitato.La manifestazione di via Padula – nei pressi del Giglio dell’Ortolano –  è aperta al pubblico e vedrà la degustazione di piatti tipici e vino locale. E’ prevista la presenza di tanti appassionati anche dei paesi limitrofi e, secondo lo stile “Iannelliano”,  non mancheranno certamente ospiti a sorpresa ad allietare la kermesse.  

NARDONE
loading...

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]