Giffoni Teatro: al via lunedì 5 dicembre. Alla Truffaut Debora Caprioglio, Edy Angelillo, Blas Roca Rey e Adelmo Fabo in “La ciliegina sulla torta”

Condividi

DEBORA CAPRIOGLIO, EDY ANGELILLO, BLAS ROCA REY E ADELMO FABO CI METTONO “LA CILIEGINA SULLA TORTA”
Ancora attiva la campagna abbonamenti per i cinque spettacoli in cartellone

Giffoni Valle Piana, 3 dicembre 2022 Primo appuntamento, dopo due anni di fermo, con Giffoni Teatro, XIII Stagione Invernale di Prosa promossa dall’Associazione omonima presieduta da Mimma Cafaro. Lunedì 5 dicembre Debora Caprioglio, Edy Angelillo, Blas Roca Rey e Adelmo Fabo salgono sul palco della Sala Truffaut della Cittadella del Cinema con “La ciliegina sulla torta”  .
In scena una commedia divertente, uno spettacolo allegro ma non spensierato, perché i protagonisti saranno sempre sull’orlo di una crisi di nervi e lo spettatore riderà e rifletterà sugli innumerevoli imprevisti e le sorprese che la vita riserva.
Ci sono giorni speciali nella vita di ogni ragazzo che rimarranno per sempre scolpiti nella memoria; poi ci sono degli eventi particolari della vita di un giovane, ugualmente importanti, a cui non si può legare un bel ricordo: la presentazione della fidanzata ai propri genitori. Diego Ruiz parte da qui per scrivere una commedia sfacciata e piccante sulla famiglia e le sue innumerevoli dinamiche. Uno sguardo esilarante sui rapporti di coppia, sulle relazioni tra genitori e figli e sugli inevitabili conflitti tra uomini e donne.

INFO UTILI Lo spettacolo andrà in scena alle 21. L’Associazione Giffoni Teatro offre la possibilità di sottoscrivere l’abbonamento per i cinque spettacoli in cartellone da 100 euro. Per informazioni: Associazione Giffoni Teatro – Via Paolo Scarpone 8 – Giffoni Valle Piana; Tel. 3394611502; www.giffoniteatro.it[email protected]. Biglietteria online www.go2.it; Botteghino Sala Truffaut: Via A. Moro 2, nei giorni di spettacolo dalle ore 19,00.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]