Garante dei disabili, avv. Paolo Colombo: “L’inclusione scolastica fondamentale per il progetto di vita delle persone con disabilità”

Condividi

Si è svolto in un clima molto collaborativo l’incontro tra il dr. Ettore Acerra, nuovo Direttore dell’Ufficio Scolastico regionale e l’avv. Paolo Colombo, Garante dei Diritti delle Persone con Disabilità della Regione Campania.

Si è convenuto sulla centralità dell’inclusione scolastica per il progetto di vita delle persone con disabilità e della rilevanza per tutta la comunità della stessa come educazione alla diversità. Si è concordato, dunque, sulla necessità di porre in atto tutte le possibili strategie per favorire in concreto l’inclusione scolastica, continuando a portare avanti alcune iniziative, quali: l’attivazione del GLIR, l’attenzione per il numero e la formazione adeguata degli insegnanti di sostegno, il contatto diretto per gestire rapidamente le segnalazioni di criticità, l’attività di informazione e orientamento, la realizzazione del concorso “Raccontami la Disabilità” e del premio al Merito Civico per le scuole che si sono maggiormente distinte per le buone prassi per l’inclusione scolastica.

Oltre ad altre nuove iniziative, quali: gli incontri di formazione per i dirigenti e i docenti e l’apertura delle scuole al territorio con il coinvolgimento delle associazioni e delle famiglie delle persone con disabilità per favore la discussione e la riflessione sulla tematica.

Il Garante dei diritti delle persone con disabilità della Regione Campania, l’avv. Paolo Colombo, ha dichiarato: “l’incontro con il dr. Acerra è stato estremamente positivo. C’è volontà comune di affrontare nel miglior modo possibile le sfide che si presenteranno dinanzi a noi”.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]