FREQUENZE & EMOZIONI: VIBRAZIONI ENERGETICHE. Primo appuntamento

Condividi

Vi è mai capitato di sentirvi dire che “le tue difese immunitarie sono basse perché sei stressato”  oppure “calmati, rischi di ammalarti ?” . Non è un caso l’ esistenza di simili affermazioni, tantomeno una coincidenza che le nostre difese calino quando navighiamo tra energie vibrazionali basse come quelle concernenti lo stress.
Numerosi studi hanno confermato la reazione delle cellule ai nostri stimoli emotivi, senza i quali non potrebbero partecipare al processo di crescita dell’ organismo. Più le vibrazioni mostrano alta intensità e meglio il corpo reagisce alla progressione insieme agli stimoli immunitari. Chi manifesta dentro di sé alte vibrazioni di sicuro possiede un sistema immunitario più forte rispetto a chi vibra nelle gamme più basse. Le ragioni sono dovute ai blocchi energetici: disturbi nel loro bilanciamento legati a varie cause, come: tensione nervosa, malattie croniche, affaticamento. E’ bene ricordare che le basse frequenze durano di più, mentre le alte sono brevi. Persino i virus hanno una propria frequenza (tra i 5,5 Hz e i 14 Hz) che si annulla al cospetto di quelle più alte, a partire dai 25 Hz.

NARDONE

A presto per il secondo appuntamento  FREQUENZE ed EMOZIONI: VIBRAZIONI ENERGETICHE

 

loading...

Simona Gentile

Amante dell’arte e della spiritualità in tutte le sue forme. Scrittrice legata profondamente a tutto ciò che ignoto, dagli argomenti alle persone. Seguo questo percorso perché principale vocazione, ma in realtà sono questo e ben altro. Mi appassionano la vita e le persone intorno a me. Il tentativo di aiutarle in più modi mi aiuta nella lunga scalata verso il diventare una persona migliore e questo mi basta.