Francia, arrestati due uomini appartenenti all’Isis per imminente attacco terroristico

Condividi

E’ a rischio la sicurezza per le elezioni presidenziali. Oltre cinquantamila forze di polizia sul territorio.

NARDONE

Marsiglia, 18 Aprile 2017- Sono stati fermati a Marsiglia due presunti terroristi, con l’accusa di preparare un attentato durante la campagna presidenziale francese.

Nell’edificio in cui è scattato l’arresto sono stati rinvenuti esplosivi di tipo Tatp ed è stato subito fatto evacuare. I due uomini, appartenenti a movimenti islamisti, non erano di Marsiglia, ma avevano affittato la casa che utilizzavano come laboratorio.

«I due uomini fermati a Marsiglia volevano colpire un candidato all’elezione presidenziale. Gli inquirenti hanno scoperto un video in cui i due sospetti prestavano giuramento all’Isis», scrive Le Parisien online. Nel video compare anche la prima pagina di un giornale con la foto del candidato François Fillon.

Intanto François Hollande, presidednte francese, ha ringraziato le forze di sicurezza francesi per il loro lavoro. «Siamo mobilitati contro il terrorismo- afferma Hollande- I nostri servizi di sicurezza hanno lavorato in modo notevole”. “Ora questi due individui verranno interrogati dalla polizia e dalla giustizia.»

I servizi di sicurezza francesi hanno allertato i candidati delle elezioni presidenziali sui rischi attentati.

«Il rischio terrorismo è più elevato che mai – ha affermato il ministro dell’Interno, Mathias Fekl – Oltre cinquantamila uomini sono dispiegati sull’insieme del territorio per garantire la sicurezza del voto.»

loading...

Marcella Esposito

Laureata in Relazioni e Istituzioni dell'Asia e dell'Africa, si interessa di governance urbana e sviluppo locale nei paesi dell'Africa sub-sahariana, di migrazioni e questioni di genere.