Francesca Beneduce ferimento agente Tor Bella Monaca – Taser e corpetti protettivi più sicurezza per gli agenti, più efficaci gli interventi

Condividi

Roma, 28 giugno- E’ di oggi la notizia di un terribile ferimento ai danno di un poliziotto delle volanti, aggredito a coltellate nella giornata di oggi, a Roma zona Tor Bella Monaca, mentre era impegnato in un intervento di violenze in famiglia. Una pattuglia giunge sul posto indicata dalla sala operativa 113 che poco prima aveva fatto la segnalazione gli agenti trovano un uomo resosi responsabile di violenze fisiche verso una donna. L’uomo, nel tentativo di fuggire, non ha esitato ad estrarre un coltello e colpire ripetutamente uno dei poliziotti. Ferito gravemente, l’agente è stato trasportato dai colleghi stessi, su un mezzo della Polizia, al policlinico. Ora si trova ricoverato all’Umberto I “Sta bene, è vigile non ha mai perso coscienza salvo nel momento dell’operazione, accanto a lui ed alla famiglia i colleghi delle volanti di Roma – comunica Francesca Beneduce Presidente dell’Osservatorio Nazionale per la difesa dei diritti e della Salute dei Militari e delle Forze dell’ordine, che aggiunge- sconcertante quanto accaduto e sta accadendo agli agenti in servizio che risultano ancora privi dell’idonea dotazione strumentale come il taser e corpetti protettivi e rischiano le loro vite, quotidianamente. Senza mezzi e strumenti idonei risulta pericoloso e dequalificante anche l’efficacia degli interventi a tutela dei cittadini/e. Siamo felici di apprendere che l’agente stia meglio, la nostra vicinanza a lui, alla famiglia ed ai colleghi delle volanti“ conclude la Presidente Beneduce.

NARDONE

 

Caro lettore, ilmonito.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

ILMONITO crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] - Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]