Forza Italia è l’anima del centro destra. Intervista all’on. Fulvio Martusciello

Condividi
anna tortora
Anna Tortora

Fulvio, tu sei entrato in Forza Italia giovanissimo, nel 1994, e da allora hai ricoperto dei ruoli molto importanti: coordinatore, più volte consigliere regionale, dal 2019 sei per la seconda volta europarlamentare. Hai un ottimo rapporto con Silvio Berlusconi e nell’ultimo post, sul tuo profilo Facebook, hai scritto:
“Domenica ho parlato al telefono con Silvio Berlusconi. Abbiamo chiacchierato per oltre 30 minuti di Napoli, della città e di quello che dovremo fare per dare buongoverno alla capitale del sud. Un leader vero. Mi ha detto che il nostro avversario in Campania si chiama De Luca…. e tanto altro che custodisco gelosamente nel mio cuore”.

Mi dici qualcosa in più?
“Quello che custodisco nel mio cuore? No. Per quanto riguarda la Campania, Berlusconi ha detto che l’avversario è De Luca e su quello che dobbiamo fare opposizione”.

Abbiamo dei problemi al Sud. Cosa ne pensi?
“Il problema del Sud è questo Governo, basta pensare alla redistribuzione del Recovery Fund.
Il 75% dovrebbe andare al Sud ed il resto al Nord. Il Governo, invece, cosa fa? Inverte i numeri, di conseguenza al Sud arrivano 20 miliardi in meno”.

Forza Italia ha sempre un ruolo fondamentale nel centrodestra?
“Senza Forza Italia non esisterebbe il centrodestra, ha dato costituzionalità alla destra. Noi rappresentiamo l’area liberale, la Destra liberale.
Quando Forza Italia non assomiglia al suo presidente, si restringe. Insomma, quando i dirigenti fanno il contrario, l’area si restringe”.

Sei uno che guarda oltre. Hai svolto e svolgi un lavoro eccezionale, dando ampio spazio alle donne.
“Alle donne e ai giovani. Voglio far entrare nel partito chi è migliore di me, non chi è peggiore. Mentre gli altri scelgono sempre i peggiori, per emergere loro, io mi scelgo i migliori.”

Quindi le donne sono migliori?
“Mah, io scelgo i migliori in generale e si trovano tra le donne e i giovani. Gli ultrasessantenni non hanno più la capacità di potersi proporre. Mi dici quelli che sono in Parlamento da anni, da diverse legislature, che voglia possono avere di lavorare bene per il Paese?”

Tajani afferma che Forza Italia è e sarà sempre alternativa alla sinistra.
“Certo. Siamo alternativi alla sinistra. Nessuna collaborazione e nessun sostegno. Siamo fedeli alla linea del presidente Berlusconi e il nostro obiettivo è il bene del Paese”.

Torniamo a Napoli. Berlusconi su Maresca.
“Gli è sembrato un uomo di buon senso”.

L’Italia non attraversa il suo periodo migliore ed il Governo ne è sicuramente responsabile. Auspichiamo, dunque, in tempi migliori e in una ripresa economica che solo una politica seria e liberale può dare.
Ringrazio Fulvio Martusciello per la piacevole chiacchierata, augurandogli buon lavoro.

Anna Tortora

Nata a Nola. Si è laureata alla Pontificia facoltà teologica dell'Italia meridionale. Le sue passioni sono la politica, la buona tavola, il mare e la moda. Ha militato per diversi anni in Azione Giovani e poi in Alleanza Nazionale. Accanita lettrice, fervente cattolica e tifosa del Milan.